Sipnei Sezione Emilia-Romagna

La Società italiana di psiconeuroendocrinoimmunologia (SIPNEI) nazionale ha sede a Roma.
Nel 2000 un gruppo di studiosi e ricercatori della facoltà di medicina dell’Università La Sapienza e d’altre istituzioni scientifiche romane, ha dato vita alla Società Italiana di PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (SIPNEI), organizzazione non lucrativa di utilità sociale che elegge come Primo Presidente il Prof. Francesco Bottaccioli.

Attualmente il Consiglio Direttivo Nazionale SIPNEI  è formato da:

Presidente:
David Lazzari, responsabile psicologia clinica Ospedale S. Maria Terni, docente di Psicologia medica Facoltà di Medicina di Perugia, polo di Terni - Presidente Ordine Psicologi regione Umbria
Presidente eletto:
Mauro Bologna, Professore ordinario di Patologia Generale nell’Università dell’Aquila

Presidente onorario:
Francesco Bottaccioli, docente di Psiconeuroendocrinoimmunologia nella formazione universitaria post-laurea
Vice presidente:
Marina Risi, ginecologa, esperta in medicina integrata

La Psiconeuroendocrinoimmunologia


La Psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) si sta imponendo come una nuova sintesi, un modello scientifico di riferimento che consente di conoscere il reale funzionamento dell’organismo umano in salute e in malattia. Non è possibile, infatti, studiare efficacemente l’attività del sistema nervoso, dell’endocrino, dell’immunitario e della psiche, separandoli tra loro: nella realtà del vivente i sistemi s’influenzano reciprocamente, dialogano tra loro, usando molecole che, al tempo stesso, possono fungere da neurotrasmettitori, ormoni e citochine.
Inoltre, lo studio delle emozioni, la definizione delle aree cerebrali interessate e la loro connessione con il sistema dello stress e quindi con l’immunità, sta fornendo la base scientifica per chiudere, definitivamente, la storica separazione, contrapposizione, tra la mente e il corpo.
La psiconeuroendocrinoimmunologia studia quindi l’organismo umano nella sua interezza e nel suo fondamentale rapporto con l’ambiente, nell’accezione più vasta del termine.
Con la PNEI si afferma, pertanto, una visione olistica, scientificamente fondata, della medicina, che consente il dialogo e il recupero di tradizione mediche antiche e non convenzionali che si prestano alla verifica scientifica, nel quadro di una medicina integrata, di una nuova, superiore, sintesi medica.


La Società ha lo scopo:

  • di promuovere gli studi in campo psiconeuroendocrinoimmunologico, in modo integrato e all’interno di una visione olistica della medicina;
  • di indire periodicamente congressi, simposi e corsi di aggiornamento;
  • di favorire gli scambi culturali con altre Società scientifiche ed istituzioni od organizzazioni nazionali e internazionali e, naturalmente, con ogni cultore della materia;
  • di costruire i presupposti didattici per l’istituzione di una Scuola universitaria di specializzazione sia a livello nazionale che europeo;
  • di sostenere le iniziative di aiuto sanitario ai paesi del terzo mondo;
  • di studiare l’ambiente, inteso nell’accezione più ampia del termine, promovendo e sostenendo ogni iniziativa di protezione;
  • di divulgare i risultati e gli studi delle iniziative in questo campo, attraverso pubblicazioni e attraverso una rivista della Società. (dall’art. 2 dello Statuto)

 

La prima rivista che tratta le relazioni  mente  corpo  dal  punto  di vista scientifico.

Pnei, rivista di Medicina, psicologia, bioscienze e filosofia,

diretta da Francesco Bottaccioli

 

Per abbonarsi

ABBONAMENTI 2016
25 EURO per ricevere 6 numeri di PNEINEWS
E' possibile abbonarsi non in cartaceo ma in formato elettronico (scaricabile in Pdf) al prezzo di 18 euro per l'anno 2016.

Per ulteriori informazioni su come versare il pagamento: www.sipnei.it

 

 

 

Prossimo appuntamento

No events

Chi è online

 1 visitatore online

Statistiche

Tot. visite contenuti : 81391